Una stanza come bozzolo per rinascere

19 marzo 2014

UNA STANZA COME BOZZOLO PER RINASCERE
LA NAZIONE – Laura Tabegna

HOME THEATRE
Chi ama immergersi totalmente nella propria passione, che sia musica o cinema, la tecnologia ha invece regalato due gioielli high-tech. La chiamano la terza dimensione del suono. Non ci sono cavi né casse, ma pannelli che producono una bolla sonora di vibrazioni omnidirezionali. E’ la nuova frontiera audio della start up fiorentina Glauk. Architettura e tecnologia del suono si uniscono in questo progetto, finalizzato a riprodurre in qualsiasi ambiente, anche dentro una piscina, il suono in maniera naturale attraverso la tecnologia degli exciters, che riproducono vibrazioni. Il battesimo del progetto è avvenuto a Firenze, nella residenza d’epoca ‘Antica Torre di via Tornabuoni 1′, con una madrina di eccezione, Nicoletta Mantovani, presidente della fondazione Pavarotti.